Autore: Specchio Alchemico

Gocciole di… Consulenza Emozionale

Sei mai stato sopraffatto dalle tue emozioni? Ti sei sentito triste, arrabbiato o ansioso senza sapere come gestire questi sentimenti? Se sì, non sei solo! Tutti, a un certo punto della vita, sperimentiamo emozioni difficili da affrontare. Ma ci sono professionisti che possono aiutarti ad affrontare queste sfide e a sviluppare nuove abilità per gestire le tue emozioni in modo più sano ed efficace. Uno di questi professionisti è il consulente emozionale.

Un consulente emozionale si occupa di aiutare le persone a gestire le proprie emozioni in modo sano ed equilibrato. E’ un aiuto a comprendere le cause delle proprie emozioni, ad esplorare nuove abilità di gestione dell’emozione e a sviluppare nuove strategie per affrontare le sfide quotidiane.

E’ un lavoro molto importante che può essere fatto insieme creando una relazione di fiducia reciproca, in uno spazio protetto in cui il cliente si senta accolto e al sicuro; le emozioni hanno un impatto davvero significativo sulla salute mentale e fisica di un individuo!

Si possono apprendere anche tecniche per rilassarsi e a concentrarsi sul momento presente, nonché ridurre lo stress e l’ansia e per migliorare la salute mentale e fisica in generale.

Gocciole di… Coaching

Ci sono molte ragioni per cui rivolgersi ad un coach motivazionale e non esiste un solo ambito di applicazione. Si può intervenire nell’ambito relazionale, di benessere personale, lavorativo, di crescita personale e molto altro. Ecco alcune situazioni in cui un coach può essere d’aiuto:

  • Mancanza di motivazione: se ti senti demotivato o insoddisfatto della tua vita, un coach motivazionale può aiutarti a riscoprire la tua motivazione e a trovare la direzione giusta per il tuo futuro.
  • Blocco creativo: se stai cercando di raggiungere un obiettivo ma non riesci a trovare la giusta ispirazione, un coach motivazionale può aiutarti a sbloccare la tua creatività e a trovare nuove soluzioni.
  • Bassa autostima: se hai una bassa autostima e ti senti insicuro di te stesso, un coach motivazionale può aiutarti a riscoprire la tua fiducia in te stesso e a lavorare su obiettivi che ti aiuteranno a migliorare la tua autostima.
  • Problemi di gestione del tempo: se ti senti sopraffatto dai compiti e dalle responsabilità quotidiane e non riesci a gestire il tuo tempo in modo efficiente, un coach motivazionale può aiutarti a sviluppare una strategia per gestire il tuo tempo in modo più efficace.
  • Obiettivi di carriera: se stai cercando di fare un cambiamento di carriera o di raggiungere un obiettivo professionale, un coach motivazionale può aiutarti a definire i tuoi obiettivi e a sviluppare un piano d’azione per raggiungerli.

Durante gli incontri, si lavora insieme per sviluppare una visione chiara degli obiettivi e priorità nella vita.

La relazione di aiuto si concentra sulla creazione di un ambiente positivo e di supporto, in cui si esplorano i blocchi che potrebbero impedirti di raggiungere gli obiettivi scelti, sviluppando strategie per superarli in modo concreto e realistico.

Con quali passi si procede?

•          Analisi delle credenze limitanti: esploriamo le credenze limitanti per trasformarle in credenze costruttive e positive.

•          Identificazione degli obiettivi: definiamo obiettivi chiari e misurabili e sviluppiamo un piano d’azione per raggiungerli.

•          Strategie di gestione dello stress: impariamo a riconoscere e gestire lo stress e l’ansia in modo efficace, per trarre il meglio da questo cammino di crescita.

•          Comunicazione efficace: impariamo a comunicare in modo efficace con noi stessi e con gli altri, gestendo le relazioni in modo costruttivo, migliorando così la qualità delle relazioni personali e professionali.

Pronti per iniziare insieme questo viaggio di crescita personale?

Contattami per qualsiasi informazione!

Gocciole di… Consapevolezza Corporea

Quanto siamo veramente in contatto con le nostre emozioni e con il nostro corpo? Sappiamo riconoscere davvero le nostre emozioni?

E in che modo le emozioni sono così collegate al nostro corpo?

La Consapevolezza Corporea ci permette di riconoscere davvero come ci sentiamo in un determinato momento, permettendoci di sentire a fondo l’emozione che ci attraversa e quindi di portarci ad un livello di ascolto di noi stessi molto elevato.

Di conseguenza, quando siamo consapevoli delle nostre emozioni possiamo agire con presenza, senza sentirci in balìa degli eventi.

Essere consapevoli delle proprie emozioni e di come si manifestano nel nostro corpo non significa non arrabbiarsi o non essere tristi, bensì significa permettersi di sentire a fondo quelle emozioni, saperle gestire e soprattutto essere capaci di capire e recepire il messaggio “nascosto” collegato al nostro sentire.

Il corpo è davvero il nostro prezioso alleato per conoscerci. Con la mente possiamo fare qualsiasi volo pindarico, ma il nostro corpo non ci mente mai, è sempre pronto a comunicare in modo chiaro, basta imparare il suo linguaggio e volerlo ascoltare!

Il Focusing

Sono tantissime le tecniche corporee che ci aiutano in questo percorso, tra le mie preferite c’è il Focusing, termine inglese che indica “mettere a fuoco”.

Si mette a fuoco qualsiasi emozione attraverso l’ascolto attento e consapevole delle proprie sensazioni corporee, è uno strumento estremamente efficace per aiutare le persone ad affrontare situazioni problematiche o questioni irrisolte attraverso la naturale predisposizione del corpo ad attivarsi in un processo di risoluzione.

La sensazione è la prima realtà autentica, non ancora verbalizzata, con cui entriamo in contatto. Quante volte ci capita di avere mal di testa, mal di pancia, spossatezza e così via, senza un apparente motivo? Oppure quante volte ci capita di “non sentire nulla” come se fossimo anestetizzati? In questi casi il corpo è la nostra preziosissima risorsa nel momento in cui impariamo a riconoscere i segnali che ci trasmette con l’ausilio del Focusing.

Questa tecnica è naturale, concreta e gentile, priva di giudizio, ci fa ascoltare la voce del nostro corpo prima che si trasformi in un grido.

Gocciole di… Astrologia

L’astrologia è una scienza antichissima che nei tempi attuali può diventare un supporto per la conoscenza di sé e la propria crescita personale.

Leggere un tema natale significa interpretare e tradurre il significato dei simboli che lo compongono.

Il tema natale è una rappresentazione grafica della posizione dei pianeti nel momento esatto della nostra nascita. I pianeti rappresentano le nostre energie interiori, ciò che dà forma alla nostra personalità, le case astrologie rappresentano i vari ambiti della nostra vita, conoscere e comprendere questi aspetti può quindi essere uno strumento di indagine e conoscenza di noi stessi.

Ovviamente ognuno di noi declina nella propria vita il potenziale energetico e simbolico di ogni pianeta, per questo due persone nate nello stesso momento e luogo possono essere completamente diverse! Ognuno di noi è unico e irripetibile e il nostro libero arbitrio è sempre presente.

E’ però molto interessante e stupefacente ritrovare caratteristiche o inclinazioni caratteriali nella simbologia astrologica, che in questo modo diventa un vero strumento utilizzabile sia come viaggio verso il proprio sé, sia come dialogo nelle sedute di coaching.

green leafed tree

Gocciole di… Psicogenealogia

La psicogenealogia ci aiuta a comprendere che siamo immersi in un sistema familiare che porta con sé energie, credenze e movimenti a noi sconosciuti che impattano moltissimo sul nostro inconscio. Tutto questo spesso ci fa agire nell’inconsapevolezza, in ogni ambito della nostra vita. Ricostruire il proprio albero genealogico e osservare quali dinamiche sistemiche si ripetono, permette di prenderne coscienza in modo da non essere in balia di movimenti inconsci, che non ci appartengono, diventando così più consapevoli e più autentici nelle nostre azioni e scelte.

Oltre a questo, la psicogenealogia è un bellissimo modo per scoprire e ricostruire la storia della propria famiglia, la ricerca delle informazioni sul proprio albero è una caccia al tesoro, che stupisce ad ogni nuovo tassello raccolto.

Gli incontri si basano su un colloquio sulla situazione famigliare per poi approfondire come funziona un sistema famigliare in generale e come si costruisce un albero genealogico. Successivamente si analizza il materiale raccolto per la costruzione dell’albero e si impara ad analizzarlo.

Powered by WordPress & Tema di Anders Norén